STILE LIBERO

storie di sport
Coltelleria Einstein

3 febbraio 2017 ore 9:00 e 11:00 | Piccolo Teatro Don Bosco

 

Età: 9 - 14 anni

Teatro d'attore e di movimento

durata: 60’

 

di e con Giorgio Boccassi e Donata Boggio Sola
collaborazione artistica Fabio Comana
musiche Thierry Titi Robin, Yello, Suzanne Ciani, F. Schubert, Portishead.

 

 

Lo spettacolo ha ricevuto il Premio "Teatro per ragazzi – Sette autori sette commedie"- Biblioteca "De Amicis" di Genova anno 1999 ed è pubblicato dalla Casa Editrice "Erga edizioni" di Genova

 

Due studenti, una ragazza e un ragazzo. Lui sportivo senza limiti, trascura gli studi. Lei ha una grande passione per la poesia, è studiosa, ma è goffa e non sa muoversi in palestra. Sul campo, stanca, stramazza al suolo. Decidono di aiutarsi, lui deve affrontare un'interrogazione su "L'Infinito" di Leopardi, lei una gara d'atletica sulla lunga distanza. In questo lungo allenamento della mente e del corpo, i due giungono a scoprire profondità, incroci, passaggi, dribbling, equilibri, contrasti. E tagliare il traguardo è una piccola vittoria. Lo spettacolo coniuga la ricerca sulla comicità e sul movimento con una riflessione sulla natura dello sport. E in maniera inaspettata la storia chiarisce i punti di incontro tra sport e poesia: l'invenzione, il gioco, il senso del bello, l'azione.

 

COLTELLERIA EINSTEIN nasce ad Alessandria nel 1985 con Giorgio Boccassi e Donata Boggio Sola. La ricerca si indirizza al teatro comico d'autore, al teatro di movimento e al percorso interpretativo. Lo stile interpretativo vuole essere "vero" e intenso, con possibili improvvisazioni. La compagnia produce spettacoli che girano tutta Europa e partecipano ai più importanti festival di teatro.

 
Facebook
Youtube
Vimeo
Flickr
 

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti sulle iniziative del Tam

News